http://www.unile.it/
logo
  Home   webmail commenti, segnalazioni, etc.... login
     

logo DOTTORATO - PRESENTAZIONE logo  
 

Il Dottorato Internazionale in "Forme e storia dei saperi filosofici nell'Europa moderna e contemporanea" si costituisce su preciso impegno dell'Università di Lecce (oggi Università del Salento) che, nella seduta del Consiglio di Amministrazione del 4 dicembre 1997 (deliberazione n. 39), approvando definitivamente l'istituzione del Centro Interdipartimentale di Studi su Descartes e il Seicento (CDS) e il relativo piano finanziario, specificava: «Il Centro, inoltre, avvierà da subito, all'interno del piano di collaborazione fra le due Università [Università di Lecce e Università di Paris-IV/Sorbonne], le procedure per la costituzione di un Dottorato Europeo su "Descartes e la filosofia del XVII secolo"».

Solo nel 2000, il CDS, il Centro di Studi "Colli-Montinari" (oggi Centro "Colli-Montinari" di studi su Nietzsche e la cultura europea) e il Centre d'Etudes Cartésiennes (CEC), propongono al MURST l'istituzione di un Dottorato Internazionale dal titolo "Forme e storia dei saperi filosofici nell'Europa moderna e contemporanea".

In data 6 febbraio 2001 il MIUR approva il progetto (Protocollo Generale n. 3488) stanziando un contributo di L. 100.000.000 per l'attivazione del Dottorato Internazionale, con l'impegno - richiesto al Rettore pro-tempore dell'Università di Lecce, Prof. Angelo Rizzo - di cofinanziare il progetto («si ritiene opportuno il cofinanziamento da parte di codesto Ateneo»).

Il 31 luglio 2001, il CdA delibera l'istituzione del Dottorato, attribuendo 4 posti, di cui 2 con borsa.

Il MIUR, approvando con il Decreto Direttoriale del 10 giugno, 2003 prot. n. 1089/Ric./2003, la graduatoria generale dei Dottorati di ricerca e delle relative borse assegnate da parte della Commissione Tecnica di Valutazione, ha valutato il Dottorato Internazionale in "Forme e storia dei saperi filosofici nell'Europa moderna e contemporanea", ammettendolo a cofinanziamento, tra i primi 5 Dottorati dell'Università.

Analoga valutazione positiva ha espresso il Nucleo di Valutazione dell'Università del Salento, ad ogni rilevamento annuale effettuato.

Il Dottorato in "Forme e storia dei saperi filosofici nell'Europa moderna e contemporanea" è inoltre risultato tra i primi nella graduatoria europea per i PON (Progetti Orientamento Nazionale), ottenendo una borsa aggiuntiva per il XVIII ciclo.

In data 5 marzo 2007, sulla base di quanto stabilito dal nuovo "Regolamento per l'istituzione e l'organizzazione dei Corsi di Dottorato di Ricerca", approvato dal Senato Accademico con Delibera n. 45 del 05.03.2007, art. 10, il Dottorato Internazionale in "Forme e storia dei saperi filosofici nell'Europa moderna e contemporanea" ha accorpato il dottorato in "Etica e antropologia", articolandosi nei seguenti tre indirizzi, ciascuno con un proprio Collegio di indirizzo e con piena autonomia per quanto riguarda l'organizzazione e la gestione dell'attività didattica:

  1. Forme e storia dei saperi filosofici nell'Europa moderna
  2. Forme e storia dei saperi filosofici nell'Europa contemporanea
  3. Etica e antropologia
I primi due indirizzi conservano la loro specificità internazionale.

 
Dipartimento di Filosofia e Scienze Sociali - PALAZZO PARLANGELI
VIA STAMPACCHIA - 73100 Lecce